domenica 3 agosto 2014

Le ho mai raccontato del vento del nord - Daniel Glattauer

QUARTA DI COPERTINA
Un'email all'indirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato l'impaccio iniziale, tra Emmi Rothner - 34 anni, sposa e madre irreprensibile dei due figli del marito - e Leo Leike - psicolinguista reduce dall'ennesimo fallimento sentimentale - si instaura un'amicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate di ironia reciproca, e destinata ben presto a evolvere in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi. Romanzo d'amore epistolare dell'era Internet, il romanzo descrive la nascita di un legame intenso, di una relazione che coppia non è, ma lo diventa virtualmente. Un rapporto di questo tipo potrà mai sopravvivere a un vero incontro?
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il libro inizia con una semplice email inviata all'indirizzo sbagliato.
Questa email porta Emmi e Leo a conoscersi, all'inizio formalmente, punzecchiandosi per il modo di esprimersi o per una frase piuttosto che un'altra, ma poco a poco il loro rapporto cresce, cresce la curiosità, cresce la voglia di sapere chi c'è e com'è fatta la persona dall'altra parte dello schermo, cresce ogni giorno, creando un vero e proprio rapporto di "dipendenza" reciproca ai protagonisti.
Emmi è una donna decisa, con i piedi per terra, un carattere forte, ben  designato, Leo invece è un enigmatico professore, affascinante e un pò misterioso.

All'inizio non sapevo davvero come sarebbe andata a finire, che è una bellissima cosa in un libro, giusto?
Pagina dopo pagina l'ansia cresceva, creando quel misto di emozioni capace di farti ridere di "paranoia" anche in mezzo alla strada! Avete presente? a me è successo!
Man mano che giravo le pagine la mia bocca si chiudeva e poi si spalancava, così sino alla fine, ho camminato sul filo del rasoio come si suol dire, sul filo del rasoio con delle scarpe fatte di cactus!
Ecco si! questo rende esattamente quanto le vicende di Leo ed Emmi vi tengano sulle spine.
Il libro è scritto benissimo, la relazione è un vero e proprio crescendo, ma non di quelli alla Moccia che in due giorni tutti si amano e si sposano, no! E' un crescendo leeeeeeento, quasi logorante, eppure fermandosi un secondo a riflettere e quindi discostandosi dai parametri delle relazioni che ci propinano negli show televisivi, è chiaro a tutti che le relazioni non sono semplici, a volte ce ne dimentichiamo, ma non è mai semplice instaurare una relazione, in particolar modo con un perfetto sconosciuto. Un potere di pochi al giorno d'oggi.
Daniel Glattauer è stato bravissimo a guidare con le giuste tempistiche questa relazione, tra l'altro ogni email ha la sua ora di invio, il che rende maggiormente l'idea di come scorra il tempo tra i due personaggi.
Leggerò SICURAMENTE altro di questo bravo scrittore, tra l'altro so che di questo libro c'è un seguito "La settima onda", non l'ho ancora letto, ma provvederò presto, magari insieme a qualche altro libro!
Super consigliato!!!

Stay Tuned!!!
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Titolo: Le ho mai raccontato del vento del  nord
Autore: Daniel Glattauer
Casa Editrice: Feltrinelli
Formato: Tascabile
Pagine: 192
Prezzo di copertina:  8,50€
ISBN-13 9788807882166



Nessun commento:

Posta un commento