domenica 28 settembre 2014

Finchè la whislist va, lasciala andare #3

Ciao a tutti, nonostante il "faticosissimo" impegno nell'acquistare più libri che posso, non riesco neanche volendo a stare dietro alla mia whislist che galoppa verso l'infinito e oltre come solo Buzz Lightyear sapeva fare.
Questo mese ho acquistato due seguiti di Shadowhunters, Città di Cenere e Città di vetro e approfittando di uno sconto ho preso un altro libro di Fannie Flagg, l'autrice di Pomodori verdi fritti, libro che ho amato dalla prima all'ultima pagina!
Nonostante questi tre acquisti, due dei quali, addirittura, neanche figuravano nella whislist, mi ritrovo sempre con un quaderno pieno zeppo di titoli che ogni giorno aumentano esponenzialmente!
Ora passiamo alla parte divertente in cui vi faccio vedere qualche libretto, tutti e tre della casa editrice "Edizioni Spartaco" tra l'altro, arriviamo al dunque!


Iddu di Andrea Vismara


 Le giocatrici di Marilena Lucente


Memorie di un sognatore abusivo di Paolo Pasi


Per la gioia di molti, come avrete notato, sono tutti autori italiani, sono sempre dietro alla cosa del dover riempire un grossissimo ed imperdonabile vuoto, avendo nella mia libreria davvero pochi libri di autori italiani, piano piano il reparto apposito prenderà forma, lo prometto!!!
E voi? fatemi il nome di tre libri che avete in whislist, magari li ho letti...o magari posso fare qualche aggiunta dell'ultimo minuto alla mia lista :)

Stay Tuned!!!

Nessun commento:

Posta un commento