giovedì 20 novembre 2014

Orgoglio e Pregiudizio - Jane Austen

Vorrei davvero iniziare illustrandovi la trama e le mie impressioni...ma non ce la faccio!
Devo prima parlarvi di assurdità che ho trovato tra le pagine
dell' edizione della Newton e Compton di questo romanzo, non capisco se per errore di battitura o casino con la correzione automatica, le pagine erano veramente piene di frasi come "incontrarono il colonnello *** mentre andava in *** Street"....scusate...ma che cacchio vuol dire? Chi andava dove???
Questi asterischi erano ovunque, ho passato giornate intere a pensare che rimandassero a qualche nota o chissà dove squadrando il libro da destra a manca, senza ovviamente risultati.
Vorrei chiedervi se è solo la mia copia così o ,se in possesso di questo libro, anche voi avete riscontrato il problema, per non parlare di pagine in cui tra una frase e l'altra sbucavano simboli simili a questi "<1%> <7%>" in mezzo alle parole tipo "fior<1%>ellini", sono basita e anche un pò incavolata, cavolo ok che il libro costa 3€ e qualcosa, però non mi sembra neanche giusto farlo arrivare in un negozio, ultimamente non sono molto fortunata e mi chiedo chi diamine si occupi del controllare che i libri destinati ai negozi siano INTEGRI (perchè ultimamente me ne è arrivato uno con una voragine di carta strappata in una pagina) ASSEMBLATI NEL MODO GIUSTO (già me ne è arrivato anche uno stampato al contrario e a testa in giù...) e soprattutto SENZA ERRORI DI BATTITURA!!!!!
Posso "capire" i libri nei negozi, ma quelli che arrivano a casa dopo un ordine online proprio no, io ordino quattro libri e supponendo che sia un umano a prenderli e a metterli in una scatola è così complesso aprirli almeno? No comment da qui fino alla fine dei tempi. 
Se non esiste questa categoria di lavoratori, case editrici, fateci un pensiero, sono certa che con tutta la disoccupazione che c'è, qualcuno magari un lettore, lo farebbe volentieri, io mi presto a leggere tutte le centinaia di copie di un determinato libro per una determinata libreria ok? o per lo meno li sfoglierò alla cavolo di cane, sono certa di poter accorgermi se c'è una pagina mangiata da un cane o se il libro è al rovescio.

Terminato questo sfogo, arriviamo al dunque...il libro!
La famiglia principale del racconto è la famiglia Bennett, formata da babbo, mamma e cinque figlie femmine, tutte ragazze molto diverse tra loro ma, sempre a loro modo, unite.
L'unico desiderio della madre è vederle tutte accasate, ovviamente con un marito ricco e con una buona rendita, disposto a passare sopra alla loro medio alta condizione sociale e alla loro dote non altissima.
Tutto sembrerebbe realizzarsi con l'arrivo in città di Mr Bingley, un bel giovane educato e ricco che mette subito gli occhi sulla bella Jane, la figlia maggiore dei Bennett.
Con Mr Bingley fa la sua apparizione anche il "tenebroso" Mr Darcy, un bel ragazzo, ricchissimo, altezzoso e tranquillamente detestabile, che si fa subito conoscere per i suoi modi arroganti, acaparrandosi immediatamente l'antipatia della secondogenita dei Bennett, Elizabeth.
Tutto parte da qui, dando vita ad un sacco di situazioni e relazioni tra tantissimi personaggi che riescono a tirarvi dentro al libro con una facilità incredibile!

Avevo "paura" a leggere questo libro, amo i grandi classici ma il primo approccio mi fa sempre un pò pensare, ma con questo libro ho presto messo da parte paura e pregiudizio (che battutona!) e mi sono lanciata nella lettura, lettura di una storia bellissima completa di personaggi bellissimi e molto caratterizzati!
Ogni personaggio era cristallino, i caratteri tutti così diversi e ben definiti da portarci davanti agli occhi un'immagine ben precisa di quel determinato personaggio, quasi da intuirne frasi e gesti ancor prima che accadessero, con ciò non voglio dire che il tutto fosse prevedibile e privo di sorpresa, ma voglio dire che i comportamenti di ognuno erano così naturali che non ci si poteva aspettare altro.
Mi è piaciuto tutto e a differenza di Elizabeth e delle sue sorelle io mi sono innamorata di Mr Darcy a prima vista, al giorno d'oggi credo che un caratterino come il suo farebbe impazzire qualsiasi donna, anche se può sembrare stronzo e superbo, chi non gli sarebbe andata dietro? su,su siate sincere!
Mr Bingley è un pò troppo un bravo ragazzo, a noi non attrae affatto, dopo il Team Edward e il Team Jacob, posso mettere su il Team Darcy e Team Bingley?
Sono curiosissima di sapere in che team sarete!
Non vi descrivo tutti i personaggi perchè la mia strigliata è stata lunghissima e non vorrei mai annoiarvi!
Il libro ve lo consiglio caldamente, rimarrete stupite da quanto possa essere attuale e totalmente distaccato dall'attuale questo libro, non lo so mi è sembrato moderno, vivibile e interessante, non mi ha mai annoiata!

Aspetto vostri commentini!

Stay Tuned!!!
-------------------

Titolo: Orgoglio e Pregiudizio
Autore: Jane Austem
Casa Editrice: Newton e Compton
Formato: Tascabile
Pagine: 256
Prezzo di copertina: 3,90€
ISBN-13 9788854165052

4 commenti:

  1. invece a me non aveva entusiasmato... peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' normale :)
      Abbiamo tutti gusti diversi

      Elimina
  2. E chi non si è innamorato di Mr Darcy?! temo che il team Bingley non riscuoterà molto successo...non c'è sfida! :-) se non l'hai già fatto ti consiglio di guardare il film diretto da Joe Wright; a quel punto l'amore per l'uomo raggiungerà apici mai visti! (Matthew Macfadyen fa la sua bella figura e rende benissimo il personaggio; allo stesso tempo ho adorato la giovanissima Keira Knightley nelle vesti di Elizabeth Bennet).
    Passo oggi per il tuo blog per la prima volta: mi piace molto come scrivi, e spulciando tra le tue recensioni ho già aggiunto qualche libro alla mia wish list :-)

    RispondiElimina
  3. Ho visto il film qualche tempo fa!!!
    Mi è piaciuto tantissimo, per lo meno c'è stato un benedetto bacio!
    Nel libro stavo male nell'attesa e aimè non sono stata ricompensata!
    Benvenuta in questo blogghino!!!!

    RispondiElimina