martedì 2 dicembre 2014

Coraline - Neil Gaiman

C'era una volta in Oregon, in una buffa e antica palazzina il "Pink Palace Apartments", una misteriosa porta capace di portare chiunque l'attraversasse in un altro mondo, simile al nostro, ma molto più tetro ed inquieto.
Coraline Jones, una ragazzina curiosa e amante dell'avventura, è la protagonista di questo racconto.

Tutto inizia con il trasferimento nella nuova casa, il Pink Palace, un edificio vecchio, decadente e strano quanto le persone che ci abitano, Miss Spink, Miss Forcible e l'unico ed insostituibile Mr Bobinsky.
I genitori di Coraline sono sempre impegnatissimi con il loro lavoro, non hanno tempo da dedicare alla bambina, che è quindi "obbligata" a trovarsi altrove qualche occupazione o qualcosa da fare, contare le porte e le finestre ad esempio.
Vagando per la casa e contando finestre qua e la, la bambina trova una piccola porta chiusa a chiave, che nasconde solamente un muro di mattoni, frutto della divisione della casa in appartamenti.
Cosa ci fa una piccola porta li? perchè è chiusa a chiave se dietro ci sono solo dei mattoni?

Coraline si fa davvero un sacco di domande, l'idea della bambina curiosa è resa benissimo per iscritto, il modo con cui interagisce con l'ambiente e con tutto quello che le sta attorno rende chiaramente l'idea di che tipo di bambina sia, amo i personaggi ben caratterizzati, che non si smentiscono mai!

Insomma, quella piccola ed insensata apertura nel muro porterà da qualche parte, Coraline ne è convinta e non si sbaglia affatto.
Una notte, seguendo dei topolini, arriva alla porta, non solo è aperta ma non c'è più nessun muro di mattoni, ma un tunnel che la porta di nuovo a casa sua, anzi no, aspettate, la casa è diversa, ha un qualcosa di tetro e di cattivo.

Questo libro è capace di rapirti, di inquietarti e di stupirti!
Si perchè l'incontro con l'altra madre e l'altro padre è un qualcosa di talmente geniale da lasciare senza parole.
Ogni desiderio di Coraline viene esaudito senza battere ciglio, per lei l'intero mondo può cambiare il suo corso, non importa, l'importante è che lei sia felice, è tutto troppo bello per essere vero, ed è impossibile non trovare un pò di marcio in questi atteggiamenti degli altri genitori, non tanto per le azioni in se, quanto per come vengono descritte dall'autore, ha lui la penna in mano e manovra azioni, sensazioni ed ambientazioni talmente bene da creare al lettore un intero film mentale!

Sotto la direzione e la regia di  Henry Selik, nel 2009 è uscito anche il film d'animazione in stop-motion del romanzo.
E' un bellissimo cartone, leggermente diverso dal libro, ma veramente ben fatto, se avessi dovuto dare un volto a Coraline sarebbe stato quello, è un ritratto perfetto della personalità che Gaiman è riuscito ad esprimere scrivendo: curiosa, occhi svegli, intelligente, è un personaggio azzeccatissimo!
Poi solo a pensare al mega lavoro che c'è dietro ad un film in stop motion, mi eccito come una bambina a natale e non capisco più niente!

Libro super consigliato, leggerlo nel periodo di Halloween sarebbe l'ideale, ma potete fare come me, che ogni 2x3 me lo rileggo, continuando a stupirmi nonostante conosca la trama a memoria, ogni rilettura è una nuova lettura!

Ci leggiamo presto!!!

Titolo: Coraline
Titolo originale: Coraline
Autore: Neil Gaiman
Traduttore: M. Bartocci
Editore: Mondadori
Formato: Tascabile
Pagine: 182
Prezzo: 9,50€
Isbn: 9788804530237

Nessun commento:

Posta un commento